Andrea Sgorlon

Ciao Roberto, ti invio due righe per ringraziarti per la tua disponibilità con Nicola.


Prima del tuo intervento Nicola aveva una percentuale di realizzazione del 83% in qualità di secondo piazzatore della SMRC, poi per un infortunio del primo calciatore è diventato il piazzatore principale, iniziando la partita con la responsabilità di andare per primo alla piazzola per cambiare il risultato

della partita, cosi la sua percentuale di realizzazione è precipitata ad un 40%!!!


Poi c'è stato il tuo intervento e le percentuali sono cambiate, in progressione:
mese di novembre 69%,
dicembre 79%,
gennaio 2008 93%,
centrando nelle ultime 2 partite un 100%!


Ora Nicola, quando si prepara per calciare la palla tra i pali, pensa a quello che gli serve per riuscire nell’obiettivo, e ricerca le risorse necessarie con serenità e fiducia; prima invece era in balia della situazione contingente.

Se si “sentiva bene” tutto andava come si aspettavano tutti, se invece sentiva la situazione esterna avversa non sapeva su cosa e come  concentrasi con precisione, e calciava sperando di pescare un “jolly” dal mazzo, se non lo trovava entrava in un loop negativo che comprometteva la sua prestazione in campo.


Nicola sta continuando il lavoro iniziato con te a novembre e ora, a fine gennaio, ha collezionato un 100% nelle realizzazioni durante le ultime due partite giocate.


Le mie aspettative quando ti ho contattato erano proprio queste, Nicola aveva bisogno di un metodo, una procedura, una strada per incanalare le sue energie in modo da poterle utilizzare per realizzare i suoi obiettivi, tanto sognati e per i quali si impegna molto.


Ora vedendo concretizzarsi i suoi sforzi, la sua motivazione rimane alta, cosi continua ad allenarsi con passione ed impegno, sempre più convinto che il lavoro di qualità da i suoi frutti! 


Grazie ancora


Ciao
 “Ciro”
 Andrea Sgorlon 

(1° allenatore Marchiol SMRC Serie A1 2007/08)